ISLANDERS, PRONTI ALL´OSTACOLO DRAGHI

Domenica bluteal in trasferta contro Udine in cerca del lasciapassare per la postseason. Coach Annibale: “Partita non scontata, ma vogliamo i playoff

 

Venezia, 11 maggio 2017 – Dopo piu´di un mese dall´ultima vittoria in campionato con i Muli Trieste,  tornano in campo gli Islanders Venezia, che domenica 14 maggio faranno visita ai Draghi Udine, per la Week 12 del campionato FIDAF di III Divisione. Alle ore 15.30, al Centro Sportivo di Pasian di Prato (UD), i blu teal, cercheranno la vittoria che consentirebbe alla squadra del presidente Maina di qualificarsi alla post season per la seconda stagione consecutiva. In caso di vittoria infatti, i lagunari staccherebbero aritmeticamente il biglietto per i playoff 2017, sicuri di finire il girone nelle prime due posizioni, forti della vittoria nello scontro diretto con i Muli. Un match che sulla carta, considerato anche il risultato dell´andata, piega a favore dei lagunari, ma che nell´ambiente bluteal, e´visto come impegno da non sottovalutare perche´ un passo falso, significherebbe giocarsi la stagione nell´ultima gara in trasferta con i Sentinels. Proprio per questo il coaching staff sta´ preparando la gara nei minimi dettagli soprattutto sotto il profilo psicologico e mentale per poter festeggiare l´accesso alla postseason gia´ da domenica prossima.

Le due squadre. Gli Islanders scenderanno in campo a Pasian di Prato con un roster caratterizzato da alcune defezioni importanti (Vanin, Sportillo e Alberto Sabinot) e con qualche giocatore in forse come Carrer e Scarpa. Inoltre il mese di pausa “forzata” potrebbe rivelarsi pericoloso per il ritmo di gioco e il timing nell´attacco guidato da Mattia Romanato. Coaching staff comunque fiducioso potendo contare sulla voglia di scendere in campo dei nuovi innesti provati in allenamento. I Draghi Udine, che da quattro gare non segnano un touchdown,  cercheranno di rovinare la festa bluteal affidandosi  all´attacco guidato dai veterani Simonetti e Forgiarini e all´ex bluteal Luca Berni, miglior placcatore dei friulani.

Precedenti. Sara´il nono confronto tra le due squadre tra campionati di II e III divisione. Nella gara d´ andata giocata a Favaro lo scorso 25 marzo, gli Islanders si imposero con un sonoro 57 a 0 portando in parita´ il computo delle vittorie per squadra (4-4). Mattatore della serata il runner veneziano Longo autore di  4 TD personali.

I commenti. Cauto l’approccio dell’ Head Coach veneziano Daniele Annibale: ”Domenica a Udine giocheremo per il matematico accesso ai play off, traguardo che ci siamo prefissi di raggiungere ad inizio stagione. Ci sara´qualche defezione a roster, ma l´entusiasmo e la voglia di scendere in campo dopo questo mese di pausa e´ tanta e ci permettera´ di sopperire a queste assenze. Partita sulla carta potenzialmente facile, ma che siamo sicuri facile non sara´ perche´ i Draghi onoreranno come sempre il campo e faranno di tutto per metterci in difficolta´. Vedremo se il lavoro fatto in questo mese portera´i frutti sperati. Noi ci siamo allenati bene, ma ora la parola passa al campo”.

 foto credit Cristian Barizza 

—————————–

Matteo Caroncini

Ufficio Stampa ISLANDERS Venezia

info@islandersvenezia.com

Attachment

17547065_10154393122134212_3941741207343933638_o

Our Partners