Coaching Staff

AnnibaleDANIELE ANNIBALE – HEAD COACH

Bio. Daniele Annibale inizia a praticare il Football Americano con I Mariners Venezia nel 1986, esperienza interrotta quasi immediatamente a causa di un importante infortunio sul lavoro. Rientra nel football giocato nel 1988 con gli Islanders Venezia con i quali gioca fino allo scioglimento nel 1996, ricoprendo il ruolo come Tackle sinistro in attacco e di Defensive Tackle, Nose Guard e Defensive End in difesa. Nel 1996, senza una squadra a Venezia, entra a far parte del roster dei Redskins Verona, sempre come Tackle sinistro e Noseguard in difesa. Nel 1997, con la nascita dei Dogi Venezia, giocato come Tackle sinistro o Center e Nose Guard o Tackle difensivo. Durante le pause estive ha partecipato a parecchi tornei con l´allora neonata squadra dei Grifoni di Belluno per aiutarli e portare un po di esperienza.

Le prime esperienze come allenatore le ha avute nei primi anni 90 ,allenando le linee di attacco e difesa delle prime giovanili degli Islanders, sotto la direzione di Coach Miller.Successivamente diventa assistente coach alle linee del senior team veneziano sotto i vari coach che si sono susseguiti, Douglas, Collesei e Turcolin. Nel 1999 per problemi di lavoro e di famiglia abbandona il mondo del football per rientrarci con entusiasmo nel 2009 come allenatore della linea offensiva dei rinati Islanders Venezia fino al 2013. Dal 2014 riveste l´incarico di Head Coach.

Per essere un buon coach. “Cerco di essere sempre preparato a livello tecnico ed organizzato negli allenamenti, assieme al coaching staff cerco di far fruttare al meglio le caratteristiche dei giocatori per tirar fuori il meglio da ognuno di loro, facendo in modo che oltre a lavorare duro ci sia anche una parte di divertimento e che le cose vengano fuori in maniera piu naturale possibile da ogni atleta”.

Up and Down. “Il miglior momento come allenatore è stata la vittoria contro I Sentinels agli ottavi di finale dei play off del campionato 2016, esaltante di fronte ad un grande pubblico, mentre la peggior delusione il dover autoretrocedersi in III divisione con il rischio di sciogliersi, per le scelte di alcuni giocatori di andarsene, lasciando la squadra e gli allenatori che gli hanno dato modo di imparare a giocare e di fare esperienza, per seguire un progetti (peraltro fallimentari) in un altre citta’.

STEFANO NEROZZI – OFFENSIVE COORDINATOR

Stefano inizia a giocare a Football nel 1994 con i primi Islanders. Successivamente veste le maglie di Dogi Venezia, Steeds Padova, Mariners Venezia, Aquile Ferrara e Saints Padova trovando posto come Tigh End, Reciever e QB. Nel 2008 e´uno dei fondatori dei nuovi Islanders Venezia con i quali giochera´nel ruolo di QB e successivamente TE fino al 2015, anno del ritiro dal football giocato.

L´esperienza in side line inizia nel 2010 come assistente nella giovanile veneziana e, nel 2016, dopo aver smesso casco e spalliera, entra nel coaching staff come QB Coach. Quest’anno ha assunto il ruolo di Offensive Coordinator.

Per essere un buon coach. “Non sentendomi un vero coach, perchĂ© ancora molto vivo il ricordo del campo, cerco di mettere ciascun giocatore nelle migliori condizioni di dare il meglio di sĂ© stesso. Cerco di insegnare l’umiltĂ  di identificare i propri limiti per poter lavorare su questi per migliorarli. A seguito di ciò imparare la “furbizia” di non chiedere a sĂ© stessi cose che in quel momento non è possibile fare”.

Up and Down. “Non ho un unico bel ricordo. Come giocatore ho vinto abbastanza, ma la cosa piĂą bella è stata ricreare la squadra a casa mia. Delusioni, anche qui molte, ma vivendo con passione il football è impossibile che tutto vada liscio. Forse potrei dire che la mia ultima finale giocata (e l’unica persa tra le finali da me giocate) mi ha lasciato un bel po’ di amaro in bocca. Sarebbe stato bellissimo per la nostra squadra, piĂą che per me, vincere il campionato al primo anno di attivitĂ ….”

VolpiMARCO VOLPI – ASSISTANT COACH/WR COACH

Bio. Marco viene a contatto con il Football Americano nel 2008 quando entra nel roster dei rinati ISLANDERS , inizialemente nel ruolo di cornerback e successivamente in quello di ricevitore. Nel 2014 smette con il football giocato per dedicarsi al ruolo di allenatore.

Sempre nel 2014, Marco entra nel coaching staff bluteal seguendo il reparto dei ricevitori, ruolo che ricopre anche in questa stagione.

Per essere un buon coach. “Dedizione, passione, serietà, impegno”.

Up and Down. “Come giocatore uno dei piu´ bei momenti e´ stata la partita di stagione regolare contro i Saints Padova del 2011 con coach Bill Hancock, mentre da allenatore tutta la stagione 2016. Per quanto riguarda i momenti tristi direi due sconfitte ai playoff: come giocatore mi brucia ancora la sconfitta contro i Giaguari Torino nei playoff 2013, come allenatore la sconfitta contro I Bills Cavallermaggiore nella semifinale di North Conference del 2016

FRANCESCO SABINOT – ASSISTANT COACH/RB COACH

MondinDIEGO MONDIN – DEFENSIVE COORDINATOR

Bio. Nel 1990 Diego entra nel roster dei primi ISLANDERS con i quali gioca nella posizione di Tight end fino al 1995. Nel 1998, dopo lo scioglimento della squadra, veste la maglia degli allora Grifoni U.S.A.F. Aviano giocando come Defensive End fino al 2006. Con la rinascita degli ISLANDERS, Diego torna a Venezia nel 2009 giocando sempre come Defensive End fino al 2016 e diventando un Hall Of Famers bluteal.

Dal 2009 e’ il preparatore atletico degli ISLANDERS. Dal 2013 e’ entrato a far parte del coaching staff veneziano prima come assistente e successivamente come coordinatore della difesa insieme ad Andrea Nardo.

Per essere un buon coach. “Studio – fermezza – esperienza – disciplina – comprensione”

Up and Down. Gioie e delusioni sempre legate a partite di finale. La vittoria della Finale 3Nation Trophy giocata a Salisburgo nel 2004 con i Grifoni e la sconfitta nella finale di Palermo del campionato CIF9 2010 con gli attuali ISLANDERS

NardoANDREA NARDO – DEFENSIVE COORDINATOR

Bio. Anche Andrea inizia a giocare a Football Americano con i primi ISLANDERS nel 1989 giocando come offensive le defensive lineman fino al 1996 sotto la guida tecnica di Jerry Douglas e successivamente di Robert Miller. Nel 1992 viene convocato nella Nazionale Italiana Under 18 e partecipa al Campionato Europeo di categoria disputato a Tolone (Francia). Nel 1996 veste la maglia delle Aquile Ferrara per poi tornare a giocare nel 1998 a Venezia con I Dogi. La stagione 2007/2008 lo vede trasferirsi ai Saints Padova per poi tornare a Venezia con gli ISLANDERS dove gioca fino al 2010.

L’esperiena in sideline inizia dopo aver svestito casco e paraspalle. Nel 2010 e’ allenatore delle linee di attacco e difesa della squadra senior degli ISLANDERS e offensive Coordinator della squadra giovanile. Successivamente, dalla stagione 2011, diventa Defensive Coordinator della prima squadra insieme a Diego Mondin.